Connect with us

Attualità

#Iorestoacasa

Dalla conferenza con il capo della Protezione Civile Angelo Borelli e il Professore Silvio Brusaferro, Presidente dell’Iss riguardo all’emergenza Coronavirus, di seguito dati epidemiologici e provvedimenti ministeriali per le attuali misure anti-contagio.

Il resoconto della riunione di coordinamento con il Ministro Boccia e il Ministro Speranza, con i Presidenti di Regione, i Presidenti di ANCI e di Upi, sulle attività di gestione delle emergenze e sulle misure applicative del decreto firmato ieri sera. 

PER QUANTO RIGUARDA LE ATTIVITÀ

Sono state e si stanno eseguendo con le regioni attività di acquisto di ventilatori- che verranno divisi tra terapia intensiva e sub intensiva- e mascherine, le mascherine si stanno distribuendo massivamente tanto che, nella giornata di domani, si arriverà al milione di pezzi assegnati. 

Nella giornata di oggi è stato deciso il trasferimento di 5 persone malate che sono state trasferite dalla Regione Lombardia in altre città al di fuori della stessa, prosegue l’attività remota di soccorso sanitario. 

Il bilancio delle vittime e dei contagi della giornate di oggi è il seguente: 280 guariti di cui molti dimessi, i decessi salgono a 168 ed è da precisare che non sono legati esclusivamente al coronavirus ma con preesistenti patologie cliniche. Di seguito il numero di vittime per regione: Lombardia (135), Emilia Romagna (15), Veneto (6), Piemonte (4), Marche (3), Friuli Venezia Giulia (2), Abruzzo (1), Lazio (1) e Liguria (1). E la percentuale di decessi in base all’età: 50-59 (2%), 60-69 (8%), 70-79 (32%), 80-89 (45%) e 90 e oltre (14%).

Il totale delle persone risultate positive ai tamponi nella giornata di oggi sono 529 (8.514 totali) ma dalla Regione Lombardia ci sarebbero casi confermati o da confermare e non ancora registrati nel bollettino quotidiano di questi 5.038 sono ricoverati con sintomi e 2.599 sono in isolamento domiciliare e 877 in terapia intensiva (pari al 10% dei positivi).

Attenzione alle fake news. Smentita dal dipartimento della Protezione Civile: hanno girato in rete delle notizie che prevedevano scenari sull’evoluzione dell’emergenza a firma del Capo del dipartimento della Protezione Civile, non vere e non confermate. Si invitano i cittadini dunque a informarsi attraverso i canali ufficiali e a non dare adito alle Fake News che si trovano in rete e soprattutto sui Social Networks

Dati epidemiologici nuovi trend del virus grazie all’Istituto Superiore di Sanità (Iss): da oggi si inizierà ad avere un supporto di dati maggiori grazie a una valutazione epidemiologica redatta dall’Iss, queste informazioni si baseranno su una infografica quotidiana con dati riassuntivi (la prima pubblicata nella giornata di ieri). Su base bisettimanale (la prima dopo la conferenza stampa della Protezione Civile, di oggi), da consultare sul sito EpiCentro dell’Iss, ci sarà un rapporto epidemiologico che tratterà i dati arrivati dai bollettini giornalieri con la finalità di mostrare l’andamento dell’epidemia, saranno disponibili il Martedì e il Venerdì. Questo rapporto aiuterà a meglio comprendere i nostri comportamenti così come la situazione intorno a noi nei diversi contesti sociali, perché anche dove sembra che il virus circoli meno se i comportamenti adottati non sono congrui e coerenti con le raccomandazioni emerse e ripetute continuamente, le curve non potranno cambiare: questo per far comprendere che l’andamento del virus dipende da come si comportano i cittadini oltre che alle disposizioni dello Stato. 

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

IL METAVERSO – LO SVILUPPO

Cultura

I SENZATETTO, I SENZADIGNITÀ E IL SENSO DELLA VITA DA MARCIAPIEDE

Volontariato

NUOVE FORME DI SOFFERENZA: IL GHOSTING

Attualità

ASSEGNAZIONI PROVVISORIE E UTILIZZAZIONI DOCENTI E PERSONALE ATA 2022/23

Scuola

METAVERSO: PER SEMPLIFICARE

Cultura

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLO YOGA 2022

Fitness

CONSIGLI PER UN MATURANDO

Scuola

ESAMI DI STATO 2022: MASCHERINA SOLO RACCOMANDATA

Scuola

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter