Connect with us

Economia

UN’ESTATE DI BONUS: TUTTI I BONUS ESTIVI DEL 2023 

L’Estate del 2023, oltre ad essere contraddistinta da caldo e piogge estive, ha introdotto una serie di vantaggi fiscali significativi per i cittadini italiani.
di Franca Ravelli

Dal “Bonus Estate 2023”, creato per rivitalizzare l’industria turistica, al “Bonus Zanzariere”, pensato per coloro che desiderano migliorare il comfort della propria abitazione, la gamma di opzioni è ampia. Non mancano incentivi per la casa, con il “Bonus Ristrutturazioni” e il “Bonus Barriere Architettoniche”, che permettono di rinnovare il bagno risparmiando dal 50 al 75%. 

1. Il Bonus Estate 2023: Incentivi per il Personale Turistico

Il settore turistico italiano, di vitale importanza per l’economia del Paese, riceve un sostegno considerevole con il “Bonus Estate 2023“. Questo bonus è stato progettato per affrontare la carenza di personale nel settore turistico, problema che sta diventando sempre più pressante. 

Il bonus consiste in un incentivo economico pari al 15% dello stipendio lordo per il lavoro notturno e straordinario effettuato nel periodo tra il 1° giugno e il 21 settembre 2023.

Il Bonus Estate 2023 è rivolto ai dipendenti del settore privato turistico e di accoglienza che hanno avuto un reddito da lavoro dipendente inferiore a 40.000 euro nel 2022. Lo scopo è di incentivare l’industria turistica, stabilizzando e incrementando il numero di lavoratori durante l’alta stagione.

2. Il Bonus Zanzariere: Un Aiuto Contro le Fastidiose Intrusioni Estive

L’estate 2023 si apre con una notevole novità per i cittadini italiani: il “Bonus Zanzariere“. 

Questa iniziativa governativa permette una detrazione fiscale per le spese sostenute nell’acquisto e installazione di zanzariere, elementi indispensabili per chi risiede in aree umide o prossime a corsi d’acqua e spazi verdi. Il bonus copre due tipi di zanzariere: quelle a rullo, con apertura tramite binario, e quelle magnetiche, dotate di un telo magnetico.

Rientrando nell’Ecobonus, il “Bonus Zanzariere” consente di detrarre le spese di acquisto, trasporto e installazione, fino a un massimo di 60.000 euro. 

La detrazione si estende su 10 anni e viene recuperata tramite la dichiarazione dei redditi. Le zanzariere devono possedere specifiche caratteristiche per essere idonee: devono avere il marchio CE, essere regolabili, con un fattore di trasmissione solare non superiore a 0,35 e di tipo “a schermatura solare”, ovvero con una rete “doppia” metà metallizzata e metà grigia.

3. Il Bonus Bagno: 50% e 75% in meno su Ristrutturazioni e Rimozione Barriere Architettoniche

L’estate 2023 rappresenta anche l’opportunità per i cittadini di rinnovare e rendere più accessibile il proprio bagno.

Il “Bonus Ristrutturazioni” e il “Bonus Barriere Architettoniche” permettono di ottenere detrazioni del 50% e del 75% sulle spese di ristrutturazione e rimozione delle barriere architettoniche.

Il “Bonus Ristrutturazioni” al 50% non include la sostituzione di rubinetti o sanitari, mentre interventi di manutenzione straordinaria su singole unità abitative o servizi igienici comuni, così come lavori per rimuovere barriere architettoniche, sono ammissibili.

Il “Bonus Barriere Architettoniche“, invece, offre una detrazione del 75% sulle spese sostenute per la rimozione di barriere architettoniche, fino a un massimo di 50.000 euro.

Il bonus può essere applicato anche alla ristrutturazione del bagno, purché rispetti i criteri di accessibilità definiti dal decreto ministeriale 236/1989.

Ricapitolando, quest’estate si profila un periodo di opportunità per i cittadini italiani grazie a una serie di bonus. Oltre ai bonus sui condizionatori e sulle bollette, sono disponibili nuovi bonus per risparmiare come Il “Bonus Estate 2023”, focalizzato sul settore turistico, un significativo incentivo economico per i lavoratori, offrendo “nuova energia” a un settore fondamentale dell’economia italiana.

Il “Bonus Zanzariere”, invece, offre ai cittadini la possibilità di migliorare la qualità della vita in casa, facendo scattare il contatore dello sconto sulla bolletta fiscale. Infine, “Bonus Ristrutturazioni” e “Bonus Barriere Architettoniche” permettono di rinnovare il bagno a costi ridotti. 

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

SMOG: RISCALDAMENTO DOMESTICO PRINCIPALE FONTE DI INQUINAMENTO

Ecosostenibilità

AL VIA LA MILANO FASHION WEEK 24/25

Moda

MILAN LONGEVITY SUMMIT: Riscrivere il tempo

Medicina

SAN VALENTINO E LA DISCRIMINAZIONE DELLE SEX WORKER

Attualità

MANCANZA DI COMUNICAZIONE: FENOMENO DILAGANTE TRA GLI ADOLESCENTI

Social Network

EDUCAZIONE ALLA RESPONSABILITA’ PER EVITARE LA GOGNA SOCIAL

Attualità

LA 74° FINALE DI SANREMO: LE POSSIBILI PREMIAZIONI SONO UN MIX GENERAZIONALE CHE RACCONTA L’ITALIA TRA MUSICA, INTRATTENIMENTO E COSTUME 

Musica

DAI BANCHI DI SCUOLA AL PARLAMENTO EUROPEO: VIAGGIO PREMIO PER I RAGAZZI DI PAVIA

Scuola

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter