Connect with us

Attualità

Il nuovo DPCM e il Natale

Come cambierà il Natale degli italiani con il nuovo DPCM?

Alle 20.15 Giuseppe Conte ha illustrato il nuovo DPCM che da domani entra in vigore e sarà valido fino al 15 gennaio 2021. Un nuovo decreto che va a modificare ancora una volta non solo le abitudiani degli italiani, ma anche le tradizionali festività natalizie. Da domani saranno concesse alcune libertà, ma non troppe per non rischiare una nuova impennata dei contagi.

Le Regioni italiane continueranno a essere suddivise in zone gialle, arancioni e rosse, a seconda della gravità della situazione sanitaria. Tuttavia, gli esperti confidano che la maggior parte delle Regioni passeranno in zona gialla da metà dicembre, concedendo così più  spostamenti liberi e negozi aperti, ma il Governo non intende allentare la stretta e introduce maggiori restrizioni a ridosso di Natale. Sono limitati gli spostamenti per il 25 e il 26 dicembre e la notte di Capodanno, non soltanto fra le Regioni ma anche fra i Comuni.

(da: pixabay.com)

Al tempo stesso sono autorizzati gli spostamenti per chi deve fare ritorno alla propria residenza o al domicilio, ma anche per chi deve raggiungere un parente solo. Inoltre, com’è avvenuto finora, a Natale, Santo Stefano e Capodanno sarà possibile spostarsi anche per comprovate esigenze. Infine, con il nuovo Dpcm, resta l’obbligo di coprifuoco notturno: dalle ore 22 alle 6, anche a Natale e Capodanno giornata per la quale il coprifuoco è prolungato fino alle ore 7, sono proibiti tutti gli spostamenti non giustificati.

I ragazzi delle scuole superiori torneranno dietro i banchi di scuola a partire dal 7 gennaio, garantendo così una didattica in presenza pari al 75%.

Sicuramente saranno delle festività completamente diverse dal solito, ma questo piccolo sforzo è fondamentale per la sicurezza e la salute di tutti.

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

TORNA LA GIORNATA DI RACCOLTA DEL FARMACO

Medicina

“MALA TEMPORA CURRUNT….” ossia “CORRONO BRUTTI TEMPI”

Cultura

LA CRESCITA DELL’INFLAZIONE SPINGE IN ALTO LE ASTE ONLINE

Economia

ESAMI DI MATURITÀ 2023: IL TEMA E LE MATERIE DELLA SECONDA PROVA

Scuola

EUROPEAN DATA PROTECTION DAY 2023

Finanza

IL MONDO DELLO SPORT ITALIANO A CONFRONTO SULLE SFIDE DEL FUTURO

Sport

27 GENNAIO 2023: IL DOVERE DI RICORDARE

Cultura

L’87% DEGLI ITALIANI È PREOCCUPATO PER LA CRISI ECONOMICA

Economia

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter