Connect with us

Attualità

Il Natale resiste: le più belle iniziative del 2020

Dalla tradizionale accensione delle luci dell’albero in piazza Duomo a Milano il 7 Dicembre, a l’inaspettato Natale Tech Salentino con Smart Christmas.

Nella serata del 3 Dicembre Conte ha annunciato i punti salienti del nuovo Dpcm “Natale” che, oltre ad aggiornare sull’andamento della pandemia, dà le linee guida su cosa fare e non fare durante le festività. Da 21 Dicembre al 6 Gennaio non sarà possibile spostarsi tra regioni e i giorni di Vigilia e Natale sarà necessario stare nel proprio comune di residenza. 

Queste festività si preannunciano più solitarie del solito ma le Amministrazioni delle principali città italiane stanno organizzando una serie di eventi per tirare su l’umore a tutti. 

A Milano due appuntamenti imperdibili

Nella capitale della moda e degli affari è tradizione celebrare l’inizio delle festività natalizie nel giorno della festa di Sant’Ambrogio (Patrono di Milano); per l’occasione vengono accese le luminarie e il tradizionale albero in piazza Duomo. Quest’anno a causa Covid la storica fiera degli Oh Bej Oh Bej è stata annullata ma Milano è sempre in grado di regalare emozioni. Per le festività 2020 sono previste delle decorazioni veramente speciali: diciotto alberi di design saranno imbanditi nelle piazze principali grazie al contributo di grandi firme e accesi come da tradizione il 7 Dicembre. Alcuni nomi che fanno da sponsor sono: Stone Island con l’albero di domani in Piazza San Carlo, MTV con l’albero della musica in Piazza XXVI Maggio e a sponsorizzare l’albero principale in piazza Duomo sarà Coca-Cola. Nel giorno di Santa Lucia (13 Dicembre) alle ore 17.00 sarà possibile assistere in streaming al concerto Christmas in Jazz una bella iniziativa di Società Umanitaria, che regalerà la grande musica del Natale direttamente dentro casa. È possibile seguire l’evento sulle pagine ufficiali Facebook e Youtube.

(Foto ponte di rialto: comune.venezia.it)

Torna Spelacchio: la capitale si concia per le feste 

In ritardo di un giorno arriva Roma che, come d’abitudine, darà il via alle festività natalizie l’8 Dicembre in occasione dell’immacolata. Verrà acceso un abete di oltre ventitré metri in piazza Venezia, addobbato con centomila luci a led e ottocento palle colorate di oro, argento e rosso. Anche via del Corso quest’anno manterrà la classica illuminazione, indispensabile per scaldare gli animi di chi passeggia per il centro romano. Tra le altre belle iniziative natalizie resta la mostra dei 100 Presepi che sarà inaugurata il 13 Dicembre in occasione della giornata in ricordo di Santa Lucia. Quest’anno la mostra si sposta all’aperto in piazza San Pietro, sarà possibile accedervi gratuitamente ma con ingresso controllato e a senso unico. 

Firenze, Venezia, Bologna e Lecce non restano indietro

Anche quest’anno a Firenze torna il festival delle luci F·Light che vuole promuovere il messaggio di “cercare la luce in fondo alla ‘selva oscura’ in cui ci troviamo”; omaggio a Dante Alighieri ai settecento anni dalla morte. La magica Venezia, domenica 7 Dicembre, inaugurerà il progetto “Natale di Luce 2020” che vedrà il Ponte di Rialto diventare una tela su cui proiettare la storia, l’arte e l’architettura veneziana. Un progetto che vuole celebrare la resilienza della città in tutti i suoi milleseicento anni di storia. Bologna omaggia ancora una volta uno dei suoi protagonisti: Lucio Dalla. In via D’Azeglio il 3 Dicembre sono state accese le luminarie progettate insieme all’artista Pablo Echaurren, il testo quest’anno è quello di Futura, che nei suoi quarant’anni celebra la speranza come una luce che illumina il domani. Infine Lecce, innovativa come non mai, ha dato via al Natale più tech degli ultimi anni con l’albero creato di sole luminarie pugliesi in piazza Sant’Oronzo e il progetto salentino “Smart Christmas” allestito a Carmiano; Babbo Natale accompagnato da elfi e renne farà videomessaggi social per tutti i bambini, con lettura di letterine e laboratori interattivi, sarà possibile anche visitare il villaggio con la propria famiglia- ma solo per una volta.

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

Il fenomeno Taylor Swift in Italia: impatto Economico ed Energetico dei Concerti a San Siro nel 2024

Musica

AUTOESCLUSIONE E TECNOLOGIA: UNO STUDIO DELL’UNIVERSITÀ TOR VERGATA IDENTIFICA NUOVE POSSIBILI SOLUZIONI PER CONTRASTARE IL GIOCO PATOLOGICO

Attualità

AMO, FRA, GIOVANE, COMPA’: LO STUDIO SULLO SLANG DEGLI ITALIANI

Millennial

CAMBIAMENTI CLIMATICI E SOCIALI: PAPA FRANCESCO RICEVE IN UDIENZA IL MOVIMENTO “ALLATRA”

Attualità

PURINA CELEBRA 10 ANNI DI SUCCESSI DEL PROGRAMMA PETS AT WORK: PET FRIENDLY SUL POSTO DI LAVORO

Attualità

LA TIMIDEZZA IN ITALIA: UN FENOMENO SOTTOVALUTATO MA SIGNIFICATIVO

Millennial

“MENO SALE E PIU’ SALUTE” DUSSMANN ADERISCE ALLA CAMPAGNIA

Medicina

TI AMO, TI ODIO: AZIENDE E INFLUENCER, UN RAPPORTO BELLISSIMO, MA COMPLICATO

Attualità

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter