Connect with us

Cronaca

DRAGHI STANOTTE ALL’ARRIVO DELLE SALME DI ATTANASIO E IACOVACCI

L’aereo di Stato con a bordo le salme dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci, uccisi in Congo, è atterrato all’aeroporto militare di Ciampino a Roma. Ad attenderli, il Premier Draghi e i Ministri Guerini e Di Maio.

Instagram: aeronautica.militare

Il 22 febbraio 2021 il convoglio della MONUSCO, missione delle Nazioni Unite per la stabilizzazione della Repubblica Democratica del Congo, sul quale Attanasio viaggiava a Nyiragongo, a nord di Goma, vicino al Parco nazionale dei Virunga, al confine con il Ruanda, è stato attaccato da alcuni uomini armati, in un fallito tentativo di rapimento.

Ferito gravemente all’addome, Attanasio è morto poco dopo presso l’ospedale dell’ONU di Goma. Oltre al diplomatico, sono rimasti uccisi l’autista del convoglio, Mustapha Milambo, e il carabiniere della scorta, Vittorio Iacovacci, 30 anni, originario di Sonnino, in provincia di Latina.

Attanasio era nato il 23 maggio 1977 a Saronno , Lombardia , Italia. Era cresciuto a Limbiate , in Lombardia. Era sposato e aveva tre figli.

Attanasio si era laureato a pieni voti presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi nel 2001. Aveva iniziato la sua carriera diplomatica nel 2003, alla Farnesina , come Direzione per gli Affari Economici, Ufficio Supporto alle Imprese, e successivamente alla Segreteria della Direzione Generale per l’Africa.

Un anno dopo era diventato vice capo segreteria del sottosegretario di Stato con responsabilità per l’Africa e la cooperazione internazionale. Attanasio aveva iniziato la sua carriera diplomatica fuori dall’Italia nel 2006, servendo come Ufficio economico e commerciale presso l’Ambasciata italiana a Berna (2006–2010) e Console generale reggente a Casablanca , Marocco (2010–2013).

Nel 2013 era tornato alla Farnesina dove era stato nominato Capo del Segretariato della Direzione Generale Globalizzazione e Affari Globali. Era poi tornato in Africa come primo consigliere presso l’ambasciata italiana ad Abuja , Nigeria , nel 2015.

Dal 5 settembre 2017 fino alla sua morte era stato capo missione a Kinshasa, Repubblica Democratica del Congo. Dal 31 ottobre 2019 era stato confermato in loco come Ambasciatore plenipotenziario straordinario accreditato nella RDC. Attanasio è stato uno dei più giovani ambasciatori d’Italia.
(Fonte Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Luca_Attanasio_(diplomatico))

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

CATER GARDNER E LE INTELLIGENZE MULTIPLE

Cultura

ESTATE IN CROAZIA

Viaggi

DIVAGAZIONI DANTESCHE DI UN PROF A INIZIO D’ANNO

Cultura

LIBRI: L’EDITORIA CAMBIA, ORA LE OPERE SI PROMUOVONO E VENDONO ONLINE

Libri

IL BILANCIO DELLA 78ESIMA MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA

Cinema

IL VENTENNALE DELL’11 SETTEMBRE E LA STRAORDINARIA RISPOSTA DEL BENE

Cronaca

LA SOSTENIBILITÀ ARRIVA A CIBUS 2021: TRA CIBO E PACKAGING

Food & wine

PANGEA ONLUS E LA BATTAGLIA PER LE DONNE

Terzo settore

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter