Connect with us

Attualità

FESTIVAL DI SANREMO 2021 TRA POLEMICHE, CONFERME E NOVITÀ: CONFERENZA STAMPA

Il Festival di Sanremo non è ancora iniziato e ha già fatto molto discutere. Dopo intere settimane di polemiche e di incertezze sulla sua realizzazione, viene finalmente confermato lo svolgimento, dal 2 al 6 marzo, di una 71esima edizione tutta anti Covid.

Le polemiche

Per settimane l’enorme polverone sollevato dalle più disparate polemiche è stato al centro di numerose testate.

Tra tutte, la delicata ‘questione pubblico’ che ha minacciato la nuova edizione del “Festival della rinascita” con l’eventuale abbandono del direttore artistico e conduttore Amadeus, da sempre sfavorevole ad una kermesse con sedie vuote. 

“Non si può fare Sanremo senza pubblico”. Con questo motto Amadeus ha cercato di difendere la sua posizione fino alla fine, provando anche a ipotizzare nuove soluzioni. Si è tanto parlato, infatti, della possibilità di ospitare il pubblico e gli addetti ai lavori su una nave da crociera, sottoponendoli a tampone quotidiano.

L’idea non è affatto piaciuta al mondo teatrale, da mesi privato degli spettatori, che al grido di “Sanremo è un teatro come gli altri” si è fatto protagonista di numerose proteste.

E se l’ipotesi della ‘nave bolla’ viene subito scartata, a non far scemare le critiche ci pensano gli artisti: da Morganetichettato già ‘il grande escluso’ che infuria sui social, a Fedez che su Instagram si lascia sfuggire pochi secondi della canzone in gara, mettendo a repentaglio la sua partecipazione e quella della collega Francesca Michielin.

Sanremo 2021: norme anti Covid e novità

Ma Sanremo è sempre Sanremo! Messe da parte tutte le difficoltà, il Comitato tecnico scientifico ha confermato lo svolgimento della kermesse, nelle date dal 2 al 6 marzo, approvando il protocollo della Rai per garantire la sicurezza sanitaria. 

Il Festival pilotato dall’Amadeus, quindi, si farà e si farà senza pubblico. Vietata anche la presenta dei giornalisti all’interno della nota sala stampa; quella nuova sarà allestita al Casinò per consentire il distanziamento. Si punterà tutto sulla scenografia di stampo futuristico che diventa più grande, abbracciando anche la platea priva di poltrone. 

Sono previsti accessi diversificati per i partecipanti. Obbligatori i tamponi ogni 72 ore per tutti quelli che entrano all’Ariston e obbligatorie le mascherine Ffp2; fatta eccezione per chi sta sul palco. Ritiro immediato per l’artista che risulterà positivo. 

Anche quest’anno, il Festival è dedicato ai giovani e tra i 26 big, due in più rispetto allo scorso anno, figurano nomi come: Malika AyaneGaiaIramaAnnalisa

Per quanto riguarda le nuove proposte, il direttore artistico elimina la sfida diretta. Le 8 proposte si esibiranno in due turni da quattro durante la prima e la seconda serata; i primi due classificati dei rispettivi turni si sfideranno nel corso della serata finale. 

Viene introdotta una novità per il voto. Nelle prime due serate, il voto della giuria demoscopica sarà affiancato dal televoto. Durante la quinta serata a votare sarà la sala stampa che deciderà le sorti della categoria dei Big, mentre a proclamare il vincitore della categoria Nuove Proposte saranno la giuria demoscopica, la giuria della stampa e il televoto. 

Nella serata finale le tre giurie indicheranno, invece, il nome del vincitore del Festival. 

La conferenza

A volte la vita coincide nel superamento delle difficoltà”. Il direttore di Rai 1 Stefano Coletta apre così la conferenza stampa di oggi, 9 febbraio 2021, presentando il Festival come “un dovere del servizio pubblico nei confronti di tutti coloro che aspettano questo evento per sentirsi meno soli”. 

E per raggiungere il vasto pubblico degli italiani, è stata pensata e perfezionata un’offerta crossmediale che vedrà il coinvolgimento – come spiega la direttrice di Radio 2 Paola Marchesini– 

di tutti i social e programmi per un totale di 100 ore dedicate al Festival perché “intrattenere e offrire musica è la missione di Radio 2”. 

Ma l’intrattenimento non è l’unico obiettivo di Sanremo. In collegamento dalla città ligure, il sindaco Alberto Bianchieri assicura che il Festival si svolgerà “in piena sicurezza”; compito reso facile anche dal continuo monitoraggio delle forze dell’ordine. 

E sulla scia della sicurezza, prende la parola il direttore artistico e presentatore Amadeus che s’impegna nella realizzazione di un Festival in equilibrio tra il rispetto del protocollo del Comitato tecnico scientifico della Rai e lo show. La speranza è quella di ricordare un “Festival della rinascita”, per poter ripartire anche dalla spensieratezza. 

Ama coglie l’occasione per confermare la presenza di Fiorello. La spalla durante la conferenza prende la parola, in collegamento video, per ringraziare e dirsi felice della nuova avventura non tradendo la sua vena comica. 

Vena comica che si ripresenta anche nell’anteprima dello spot del Festival che andrà in onda da stasera e che vede il comico impegnato in un monologo ironico mascherato da politico. 

Il direttore artistico presenta come ospiti fissi il calciatore Ibrahimovic e il cantante Achille Lauro. Non si sbilancia, invece, sui due nomi delle figure femminili che accompagneranno Naomi CampbellElodie e Matilda De Angelis. E alle continue richieste di confermare la partecipazione di personalità come Celentano e Benigni, preferisce evadere con eleganza. 

Vine, però, confermato dal Responsabile Intrattenimento 1 Rai 1 Claudio Fasulo, l’appuntamento  “PrimaFestival”, dal 27 febbraio al 6 marzo, condotto da Giovanna Civitillo, moglie di Amadeus, insieme a Giovanni Vernia e Valeria Graci. Approvato anche “Dietrofestival”, curato nuovamente da Federico Catalano. 

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

SALE E SALUTE

Medicina

MATRIMONIO ESTIVO: IL MAKEUP DELLA SPOSA:

Estetica

Basteranno gli Investimenti di Bankitalia per raggiungere gli obiettivi Green europei?

Economia

LA VITA: ISTRUZIONI PER L’USO. ECCO I NOSTRI LABORATORI DI GIORNALISMO

Lab giornalismo

JULIA DUCOURNAU E’ LA REGINA DI CANNES

Cinema

INTELLIGENZA ARTIFICIALE E GIORNALISMO: COME CAMBIA L’INFORMAZIONE

Attualità

SVILUPPO SOSTENIBILE: IL DECRETO SEMPLIFICAZIONE 2021

Ecosostenibilità

COME E PERCHE’ FARE WEB MARKETING NEL 2021

Millennial

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter