Connect with us

Politica

DRAGHI: “LA SCUOLA VA PROTETTA, LA DAD CREA DISEGUAGLIANZE”

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi spiega le misure prese per contrastare il Covid-19.

“La scuola non va abbandonata. Nessuno degli altri paesi europei le ha mai chiuse. La DAD crea disuguaglianze. Invito tutti gli italiani a vaccinarsi, chi ha più di 50 anni corre più rischi. Le terapie intensive sono per due terzi occupate da non vaccinati”. Lo ha detto Mario Draghi in conferenza stampa.

“Grazie al ministro, agli insegnanti, ai genitori, per gli sforzi di oggi e delle prossime settimane e mesi. Probabilmente ci sarà un aumento delle classi in DAD ma quello che va respinto è il ricorso generalizzato alla didattica a distanza”.

Il premier ha sottolineato che “ci sono anche motivazioni di ordine pratico: ai ragazzi si chiede di stare a casa, poi fanno sport tutto il pomeriggio e vanno in pizzeria? Non ha senso chiudere la scuola prima di tutto il resto, ma se chiudiamo tutto torniamo all’anno scorso e non ci sono i motivi per farlo”. 

GUARDA IL VIDEO COMPLETO DELLA CONFERENZA STAMPA

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

ARRIVA LA PAGHETTA DIGITALE PER I MINORI

Millennial

SICUREZZA SUL LAVORO: NELL’EDILIZIA IN ARRIVO LA PATENTE A PUNTI

Attualità

PATENTE DIGITALE: AL VIA DALL’ESTATE 2024

Attualità

SMOG: RISCALDAMENTO DOMESTICO PRINCIPALE FONTE DI INQUINAMENTO

Ecosostenibilità

AL VIA LA MILANO FASHION WEEK 24/25

Moda

MILAN LONGEVITY SUMMIT: Riscrivere il tempo

Medicina

SAN VALENTINO E LA DISCRIMINAZIONE DELLE SEX WORKER

Attualità

MANCANZA DI COMUNICAZIONE: FENOMENO DILAGANTE TRA GLI ADOLESCENTI

Social Network

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter