Connect with us

Politica

DRAGHI AL SENATO OTTIENE LA FIDUCIA CON 262 SI, 40 NO E 2 ASTENUTI

A schierarsi contro, oltre ai 19 parlamentari di Fdi, sono 6 senatori del gruppo misto e 5 M5s che votano in dissenso con la linea del gruppo. Altri 8 Cinquestelle non hanno partecipato alla votazione, due risultano assenti giustificati.

Il premier Mario Draghi in aula al Senato per il discorso programmatico per ottenere la fiducia, ha così esordito: “Nel ringraziare, ancora una volta il presidente della Repubblica per l’onore dell’incarico che mi è stato assegnato, vorrei dirvi che non vi è mai stato, nella mia lunga vita professionale, un momento di emozione così intensa e di responsabilità così ampia”. Un discorso lungo e non privo di emozione, in cui ha ribadito l’europeismo, la salute, il lavoro, il fisco, la scuola la ricerca e il Mezzogiorno. Sul capitolo Recovery plan, dice: “sarà gestito dal Mef e dai ministeri di stretta competenza e andrà a integrare l’impianto fornito dal precedente governo”. 

LEGGI LE DICHIARAZIONI PROGRAMMATICHE DEL PRESIDENTE MARIO DRAGHI

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

GIORNATA MONDIALE DELLA VOCE, UN ADULTO SU 5 PRESENTA DISTURBI ALLE CORDE VOCALI: PER SALVAGUARDARLE SCENDE IN CAMPO L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Medicina

L’AUMENTO DEL DISAGIO TRA I GIOVANI: UNA NUOVA EMERGENZA

Cronaca

ARTE: A ROMA I PECCATI CAPITALI DI ILARIA REZZI NELLA MOSTRA “PECCATI BLU”

Arte

E-PORTFOLIO – TUTOR: QUALE RUOLO PER LA MATURITA’?

Scuola

NASCE A MILANO IL PRIMO ALL YOU CAN EAT DI SCIATT E PIZZOCCHERI BIANCHI

Food & wine

TORNA L’ORA LEGALE

Attualità

PASQUA: SIGNIFICATO CULTURALE E RELIGIOSO                                                     

Attualità

I VIDEOGIOCHI D’AZIONE RISOLVONO IL DISTURBO DEL LINGUAGGIO IN BAMBINI A RISCHIO DI DISLESSIA

Scuola

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter