Connect with us

Medicina

OVAIO POLICISTICO: UNA SINDROME COMPLESSA DELL’UNIVERSO FEMMINILE

Cos’è l’ovaio policistico? Scopriamolo insieme con l’aiuto dei dottori.

Le donne affette da tale condizione possono avere cicli mestruali rari o prolungati oppure livelli eccessivi di ormoni maschili (androgeni). Le ovaie, poi, possono sviluppare numerose piccole raccolte di liquido (follicoli) e non produrre regolarmente uova. 

La causa esatta della sindrome è sconosciuta. La diagnosi precoce e il trattamento possono ridurre il rischio di complicanze a lungo termine come il diabete di tipo 2 e le malattie cardiache. 

Le pillole anticoncezionali e i farmaci per il diabete possono aiutare a correggere lo squilibrio ormonale e a migliorare i sintomi. 

Approfondiamo i sintomi, le cause e le possibili cure insieme ai dottori del Centro Medico Unisalus di Milano.

SINTOMI DELL’OVAIO POLICISTICO

I sintomi della sindrome dell’ovaio policistico spesso si sviluppano durante la tarda adolescenza o all’inizio dei 20 anni. A volte si sviluppa anche più tardi in risposta a un aumento di peso sostanziale. 

I sintomi possono includere: 

  • periodi irregolari o mancanza di ciclo mestruale. Se soffri di ovaio policistico, potresti avere meno di 9 cicli all’anno con più di 35 giorni tra i periodi
  • cicli mestruali abbondanti
  • difficoltà a rimanere incinta a causa dell’ovulazione irregolare o della mancata ovulazione
  • crescita eccessiva di peli (irsutismo). Solitamente su viso, petto, schiena, glutei
  • aumento di peso
  • diradamento o caduta dei capelli
  • pelle grassa o acne

Per avere maggiori informazioni su questo disturbo, leggi questo articolo sull’ovaio policistico scritto dai medici del Centro Medico Unisalus.

LE CAUSE DELL’OVAIO POLICISTICO

Non si conosce la causa esatta della sindrome dell’ovaio policistico. 

Tuttavia, i medici del Centro Medico Unisalus dicono che i fattori che potrebbero avere un ruolo nel suo sviluppo sono: 

  • insulina in eccesso. L’insulina è l’ormone prodotto nel pancreas che consente alle cellule di metabolizzare gli zuccheri. Se le tue cellule divengono resistenti all’azione dell’insulina, i livelli di zucchero nel sangue possono crescere e il tuo corpo potrebbe generare più insulina. L’eccesso di insulina, a sua volta, potrebbe aumentare la produzione di androgeni, causando difficoltà con l’ovulazione
  • infiammazione cronica di basso grado. Si riferisce alla produzione di sostanze da parte dei globuli bianchi per combattere le infezioni. Gli studi hanno dimostrato che le donne con sindrome dell’ovaio policistico hanno un tipo di infiammazione cronica di basso grado che stimola l’ovaio policistico a produrre androgeni. Ciò può portare a problemi al cuore e ai vasi sanguigni
  • ereditarietà. La ricerca suggerisce che alcuni geni potrebbero essere legati alla sindrome dell’ovaio policistico
  • androgeni in eccesso. Le ovaie producono livelli anormalmente elevati di androgeni, con conseguenti irsutismo e acne

LE COMPLICAZIONI DELL’OVAIO POLICISTICO

Le complicazioni che può portare la sindrome dell’ovaio policistico possono includere: 

  • infertilità 
  • diabete gestazionale o ipertensione indotta dalla gravidanza
  • aborto spontaneo o parto prematuro
  • steatoepatite non alcolica (grave infiammazione del fegato causata dall’accumulo di grasso nel fegato stesso)
  • sindrome metabolica (insieme di condizioni tra cui ipertensione, glicemia alta e livelli anormali di colesterolo o trigliceridi che aumentano significativamente il rischio di malattie cardiovascolari) 
  • diabete di tipo 2 o prediabete
  • apnea notturna
  • depressione, ansia e disturbi alimentari
  • sanguinamento uterino anormale
  • cancro del rivestimento uterino (cancro dell’endometrio)
  • obesità

IL TRATTAMENTO DELL’OVAIO POLICISTICO

Non esiste una cura per la sindrome dell’ovaio policistico. 

Tuttavia, i sintomi possono essere curati. 

Infatti, se soffri di ovaio policistico e sei in sovrappeso, perdere massa grassa e seguire una dieta sana ed equilibrata può migliorare alcuni sintomi. 

Sono anche disponibili medicinali per trattare sintomi come crescita eccessiva di peli, mestruazioni irregolari e problemi di fertilità. 

Se i farmaci per la fertilità non sono efficaci, può essere raccomandata una semplice procedura chirurgica chiamata perforazione ovarica laparoscopica. Ciò comporta l’uso del calore o di un laser per distruggere il tessuto delle ovaie che produce androgeni. Con il trattamento, la maggior parte delle donne affette da sindrome dell’ovaio policistico è in grado di rimanere incinta. 

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

AIUTATE IL TERZO SETTORE, PER IL BENE DI TUTTI!

Volontariato

ELISABETTA II: L’ULTIMA REGINA

Attualità

IL DOCENTE “ESPERTO”: LUCI ED OMBRE DELLA NUOVA FIGURA

Scuola

SOSIA ANCHE NEL DNA, POSSIBILE?

Medicina

SUONA LA CAMPANELLA: RIPARTE IL NUOVO ANNO SCOLASTICO 2022/23

Scuola

ADDIO ALLA REGINA ELISABETTA

Attualità

LE TENDENZE DA SOGNO DELLE SPOSE NEL 2023

Moda

LA FINE DELLE VACANZE E LO “STRESS DA RIENTRO”

Attualità

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter