Connect with us

Cinema

“IL MIGLIORE. MARCO PANTANI”: DAL 18 AL 20 OTTOBRE USCITA EVENTO AL CINEMA.

«Il primo vero film su Marco!» – la madre Tonina Pantani.

Su Marco Pantani è stato scritto, detto e fatto vedere tanto e, in particolare negli ultimi anni, è prevalso il taglio d’inchiesta o cronachistico sulla sua morte. “Il Migliore. Marco Pantani” è un film documentario di Paolo Santolini, prodotto da Okta Film con Rai Cinema in collaborazione con Fondazione Marco Pantani, la partecipazione di Stregonia e Capelletti-Ehlers e il sostegno del Fondo Audiovisivo Friuli-Venezia Giulia Ministero della Cultura – Direzione Generale Cinema.

«Accumulata un’esperienza senza pari in termini di velocità di ripresa, adattamento alle situazioni, capacità di cogliere l’attimo, resistenza alla fatica, sono stato, più che illuminato direi fulminato sulla via di Damasco, durante una diretta avvenuta a Battipaglia, in provincia di Salerno, dove con una sola telecamera, la mia, su un trabattello alto 3 metri posto al centro della pista, riprendevo in pieno agosto sotto il solleone alle due del pomeriggio una gara valida per il campionato italiano di go-kart. Dopo circa 30 minuti persi i sensi e provocai la chiusura del collegamento». Abbiamo voluto riportarvi questo estratto dell’autobiografia del regista perché ben lo rappresenta: il background accumulato lo ha portato a conquistare la fiducia dei genitori del grande ciclista (oltre a essere lui stesso romagnolo) e l’approccio differente si nota sin dai primissimi minuti. È la sera del 12/01/1999 e tramite un filmato amatoriale, vediamo alcuni dei suoi più cari amici in attesa di festeggiare il suo compleanno che cadeva proprio il 13/01. “Il Migliore. Marco Pantani” è un viaggio inedito poiché si mostra anche l’uomo che aveva voglia di scherzare attraverso i materiali d’archivio pubblici e privati e ai racconti provenienti da familiari e amici più cari. Il tutto sullo sfondo della sua amata Cesenatico, vista anche in una stagione diversa da quella ‘tradizionale’, completamente imbiancata. «E questo ‘altro’ è l’universo umano, sociale e culturale in cui il campione si è formato: una comunità affettiva e affettuosa di familiari, amici, sostenitori che, a distanza di quasi vent’anni dalla sua morte, non vogliono e non possono parlare di lui al passato. Sono i loro volti e le loro voci a dare una vertiginosa ‘presenza’ al campione romagnolo, a riportarlo tra noi invincibile e ferito, forte e vulnerabile, per sempre giovane, in attesa di riscatto» (dalle note di regia).

Molto toccante, oltre che profondamente sentita è l’intervista con Minà, in cui si rimane agghiacciati dai suoi persi talvolta nel vuoto, ma con risposte e affermazioni sempre lucide e sincere – tra queste asserisce molto realisticamente: «Il potere della mala informazione è molto forte». Dopo Madonna di Campiglio non fu più la stessa cosa… «Nei suoi occhi si era spenta la fiammella», afferma con partecipazione l’amico Moreno ‘Jumbo’ Lotti. Pantani, che aveva scalato le montagne con «il cuore nelle gambe e la forza di un leone», era stato ostacolato nella pratica ciclistica, morendo nel 2004, a soli 34 anni, in circostanze non ancora chiarite. “Il Migliore. Marco Pantani” lo mostra anche in momenti di spensieratezza (curioso come giochi col regalo di compleanno che non vi riveliamo); ma la vita è fatta di salite e di ostacoli e un campione come lui ha guadagnato medaglie superandoli… purtroppo ce ne sono alcuni che appaiono insormontabili. Un uomo e uno sportivo come Pantani ha lasciato il segno nella vita dei suoi cari e in chi lo seguiva come mero estimatore… «Si sente solo il tuo respiro» ascoltiamo a un tratto,

«Sento la nostalgia d′un passato

Dove la mamma mia ho lasciato

Non ti potrò scordar casetta mia

In questa notte stellata

La mia serenata io canto per te»

John De Leo firma appositamente per questo lavoro l’arrangiamento (con Dimitri Sillato) e l’interpretazione dello storico brano di Raul Casadei “Romagna mia”.

Il film è distribuito da Nexo Digital come uscita evento dal 18 al 20 ottobre.

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

GREEN PASS SUI MEZZI PUBBLICI: ARRIVANO I CONTROLLI AUTOMATICI

Attualità

IL VOLONTARIATO DELLE DONNE E PER LE DONNE

Volontariato

SLIDING: COS’È E A COSA SERVE

Fitness

SUPER GREEN PASS: COME CAMBIANO LE REGOLE DAL 6 DICEMBRE

Medicina

FRANK ZAPPA E IL FILM SULLO SCHIAVO DEL SUO ORECCHIO INTERIORE

Musica

STOP VIOLENZA DONNE

Cronaca

‘FATTI NON FOSTE A VIVER COME BRUTI’: VERSO STRAORDINARIAMENTE ATTUALE

Cultura

SILENZI E CONFESSIONI

Lab giornalismo

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter