Connect with us

Cultura

Primo Maggio: il lockdown non ferma la Festa del Lavoro

Un Primo Maggio insolito quello celebrato dai lavoratori minacciati dal Covid-19. Per gli italiani costretti a stravolgere le loro attività o a bloccarle, la Festa del Lavoro assume un valore ancora più rilevante. E a tirare su il morale è la conferma del consueto appuntamento con la musica.

Festa del Lavoro: la nascita 

Chicago, 1° maggio 1886. In piazza Haymarket gli operai, stanchi di lavorare 16 ore al giorno e in precarie condizioni di sicurezza, decidono di scioperare.  La protesta termina tragicamente il 4 maggio con uno scontro tra lavoratori e polizia che provoca la morte di undici persone.

A Parigi, durante il congresso della Seconda Internazionale (organizzazione formata dai partiti socialisti e laburisti europei) del 20 luglio 1889, viene pianificata una manifestazione per ridurre la giornata lavorativa a 8 ore. In memoria del triste evento di Chicago, la data scelta è il 1° maggio. 

In Italia Mussolini anticipa la festa al 21 aprile, giorno del Natale di Roma, e la trasforma in ‘Natale di Roma-Festa del lavoro’. Ma nel 1945 la celebrazione torna alle sue origini.  

(da: pixabay.com)

Il Concerto

Dal 1990, i sindacati confederali CGIL, CISL, UIL e il comune di Roma danno il via a quello che diventerà un appuntamento fisso: il concerto in piazza San Giovanni in Laterano per festeggiare il Primo Maggio all’insegna della musica. 

Il lavoro in sicurezza per costruire il futuro’ è il tema scelto per il concerto 2020 che Rai3 e Rai Radio2 quest’anno trasmetteranno in prima serata, unendo virtualmente l’Auditorium Parco della Musica a Roma, piazza Maggiore a Bologna, Terrazza Martini e il Museo del 900 di Milano con il Teatro delle Vittorie a Roma, da dove il programma sarà presentato.

Tra gli artisti presenti: Fabrizio Moro, Bennato, Le Vibrazioni, Vasco Rossi, Ermal Meta e Francesca Michielin. 

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

EUROVISION 2022: TORINO PRONTA AD ACCOGLIERE IL SONG CONTEST

Musica

COME IL COVID-19 HA PEGGIORATO LE DIPENDENZE: LO SHOPPING COMPULSIVO

Terzo settore

CHE MUSICA SUONEREMO DOPO FRANCO CERRI?

Musica

“IL MIGLIORE. MARCO PANTANI”: DAL 18 AL 20 OTTOBRE USCITA EVENTO AL CINEMA.

Cinema

KETTLEBELL: COS’È E A COSA SERVE

Fitness

MATRIMONI: LA NUOVA TENDENZA E’ IL “BALLO DEGLI SPOSI”

Attualità

IL FOLLE CHE VOLEVA ESSERE SE STESSO

Medicina

LA LEGGENDA DI CHARLES MINGUS IN UN GRAPHIC NOVEL

Musica

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter