Connect with us

Terzo settore

SFRUTTAMENTO LAVORATIVO E CAPORALATO, CONTRASTO ANCHE DALLA PAC

Fondi solo alle imprese in regola e restituzione obbligatoria in caso di infrazioni: l’Europa si muove contro il caporalato, fenomeno diffuso in ogni Stato dell’UE.

Il 6 luglio il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Stefano Patuanelli, ha raccolto l’invito della commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia, sullo sfruttamento e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro pubblici e privati, con un’audizione sulle azioni di contrasto al lavoro nero e caporalato.

L’ennesima morte di un bracciante, avvenuta a brindisi, lo scorso 24 giugno, porta il Ministro ad una riflessione sul cammino svolto sin dalla legge n.199 del 2016 sul caporalato. “Il lavoro svolto negli anni è tanto ma tanto ancora da svolgere” – Conferma Patuanelli. La svolta sembra che possa arrivare dal vincolo introdotto per l’accesso ai finanziamenti della Politica  Agricola Comune (PAC).

Nella fase di richiesta dei fondi europei, le aziende saranno valutate anche in base al loro impegno nell’impiego di lavoro regolare. Questa la svolta storica, per la quale l’Italia si è spesa sui tavoli europei nella fase di discussione e approvazione della PAC e delle sue condizionalità. Non solo attenzione alla sostenibilità ambientale ma anche garanzia del rispetto dei diritti dei lavoratori.

Sono molti i punti toccati nell’audizione, di seguito il link al testo completo https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/17136

GUARDA IL VIDEO

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO: IL RITORNO DEGLI SCRITTI ALLA MATURITA’

Scuola

SALE E SALUTE

Medicina

MATRIMONIO ESTIVO: IL MAKEUP DELLA SPOSA:

Estetica

Basteranno gli Investimenti di Bankitalia per raggiungere gli obiettivi Green europei?

Economia

LA VITA: ISTRUZIONI PER L’USO. ECCO I NOSTRI LABORATORI DI GIORNALISMO

Lab giornalismo

JULIA DUCOURNAU E’ LA REGINA DI CANNES

Cinema

INTELLIGENZA ARTIFICIALE E GIORNALISMO: COME CAMBIA L’INFORMAZIONE

Attualità

SVILUPPO SOSTENIBILE: IL DECRETO SEMPLIFICAZIONE 2021

Ecosostenibilità

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter