Connect with us

Ecosostenibilità

PLASTIC TAX: VIA LIBERA DAL PRIMO GENNAIO 2021

Se ne parlava da tempo, ma ora l’Ue dà il via libera.

L’Ue dà il via libera alla plastic tax, la nuova imposta comunitaria che spera di ridurre l’inquinamento legato agli imballaggi in plastica. Se ne parlava da tempo, ma ora è arrivata l’ufficialità.

Il 14 dicembre scorso è stata approvata la decisione 2020/2023/Ue che dal 1° gennaio impone una tassa di 0,80 centesimi per ogni chilo di plastica non riciclata. Si tratta di un meccanismo “per evitare un effetto eccessivamente regressivo sui contributi che pongono dei limiti all’importo che i Paesi meno ricchi pagheranno” ha spiegato il Parlamento europeo.

A luglio 2020, i capi di governo dell’Unione europea avevano raggiunto un accordo sul pacchetto di azioni dell’Ue per mitigare le conseguenze della pandemia Covid-19.

All’interno del pacchetto sul Recovery Fund era presente un fondo di 750 miliardi di euro che includeva nuove misure relative all’ambiente a livello comunitario, tra cui l’attesa plastic tax.

E adesso è arrivato il via libera definitivo con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’Ue.

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

EUROVISION 2022: TORINO PRONTA AD ACCOGLIERE IL SONG CONTEST

Musica

COME IL COVID-19 HA PEGGIORATO LE DIPENDENZE: LO SHOPPING COMPULSIVO

Terzo settore

CHE MUSICA SUONEREMO DOPO FRANCO CERRI?

Musica

“IL MIGLIORE. MARCO PANTANI”: DAL 18 AL 20 OTTOBRE USCITA EVENTO AL CINEMA.

Cinema

KETTLEBELL: COS’È E A COSA SERVE

Fitness

MATRIMONI: LA NUOVA TENDENZA E’ IL “BALLO DEGLI SPOSI”

Attualità

IL FOLLE CHE VOLEVA ESSERE SE STESSO

Medicina

LA LEGGENDA DI CHARLES MINGUS IN UN GRAPHIC NOVEL

Musica

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter