Connect with us

Ecosostenibilità

IMPARIAMO A MODIFICARE LA NOSTRA VITA PER CONTRASTARE LA CRISI CLIMATICA

Il nostro pianeta sta soffrendo, aiutiamolo con piccoli accorgimenti.

Il nuovo anno è arrivato è come da tradizione si stila la lista dei buoni propositi, dal perder peso a praticare più sport, fino ad arrivare a quello più importante, contribuire alla salvaguardia del pianeta. Occorre affrontare la crisi climatica con grande energia, considerando che i livelli di CO2 sono aumentati nel corso del 2020, nonostante il lockdown globale, causato dal Covid-19. Certamente non è semplice affrontare il problema, occorre, infatti, che i leader mondiali e le multinazionali prendano decisioni drastiche per fronteggiare le difficoltà che ci attanagliano.

Nel nostro piccolo anche noi possiamo contribuire a salvare il pianeta e basta davvero poco per fare la differenza. Tantissime sono le soluzioni e gli accorgimenti che si possono mettere in campo come lo shopping responsabile e l’utilizzo di energie rinnovabili.

Vediamo alcune soluzioni:

Acquistare in modo sostenibile: di qui il motto “Compra responsabilmente, meglio e meno”. Ogni anno vengono prodotti 100 miliardi di capi d’abbigliamento, proprio per questo quando stiamo per acquistare qualcosa, chiediamoci perché la stiamo acquistando e quante volte effettive la indosseremo;

Acquisiti di seconda mano: sono dei veri e propri affari, non solo perché ti assicuri pezzi unici nel tuo guardaroba, come i jeans di Jean Paul Gaultier o la borsa vintage di Gucci, ma anche con prezzi imbattibili;

Valorizza il cotone biologico: il cotone biologico è una grande svolta nel settore tessili, perché rispetto al cotone tradizionale utilizza fino al 91% in meno di acqua proveniente da sorgenti sotterranee;

La novità dei jeans ecosostenibili: capo d’eccellenza e protagonista indiscusso del nostro armadio, i jeans sono i capi con un più elevato consumo idrico. Per il lavaggio di un solo paio si utilizzano fino a 10.000 litri di acqua. Per un risparmio idrico sarebbe vantaggioso optare per brand che ricorrono a tecniche di finitura che richiedono meno acqua o, meglio ancora, compra un paio di jeans vintage, sicuramente saranno molto più preziosi rispetto a un comune jeans;

(da: pixabay.com)

Scopri chi ha confezionato i tuoi capi: la crisi da Covid-19 ha investito diversi settori produttivi tra cui i lavoratori del settore tessile. Quando acquistiamo un capo è più importante informarsi e chiedere ai brand chi ha realizzato il capo che vogliamo acquistare.

Un altro piccolo contributo per aiutare il pianeta è quello di assumere uno stile di vita più ecosostenibile. Come?

Basta plastica usa e getta: limitiamo l’uso della plastica monouso valorizzando tazze, bottiglie e bicchieri riutilizzabili;

Utilizza i trasporti pubblici: un’alternativa molto ecologica, anche il car sharing è un’altra opzione valida se non si ha la possibilità di spostarti in autobus o treno.

Per aiutare a contrastare la crisi climatica nel 2021 basta davvero poco, impariamo questi piccolo suggerimenti e inseriamoli nella lista dei nostri buoni propositi, il pianeta ci ringrazierà.

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

CATER GARDNER E LE INTELLIGENZE MULTIPLE

Cultura

ESTATE IN CROAZIA

Viaggi

DIVAGAZIONI DANTESCHE DI UN PROF A INIZIO D’ANNO

Cultura

LIBRI: L’EDITORIA CAMBIA, ORA LE OPERE SI PROMUOVONO E VENDONO ONLINE

Libri

IL BILANCIO DELLA 78ESIMA MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA

Cinema

IL VENTENNALE DELL’11 SETTEMBRE E LA STRAORDINARIA RISPOSTA DEL BENE

Cronaca

LA SOSTENIBILITÀ ARRIVA A CIBUS 2021: TRA CIBO E PACKAGING

Food & wine

PANGEA ONLUS E LA BATTAGLIA PER LE DONNE

Terzo settore

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter