Connect with us

Millennial

ARRIVA TAXI ADVISOR, L’APP CHE MIGLIORERA’ I NOSTRI VIAGGI

Si chiama Taxi Advisor l’App che promette di migliorare la nostra mobilità.

Uscirà a dicembre Taxi Advisor, l’App di recensione di tassistiNCC che ci aiuterà a scegliere il taxi migliore per il nostro viaggio.

Taxi Advisor è nata da una idea del suo creatore, Gianluca Poggi, mentre prendeva il taxi. Gianluca infatti aveva notato che i tassisti facevano giri strani o si inventavano di non avere il POS per non pagare le commissioni. Gli era anche capitato di prendere NCC che non rispettavano minimamente gli standard di sicurezza e di servizio richiesti per quel lavoro.

E allora si è chiesto come mai non esistesse un’applicazione che consenta di segnalare questi comportamenti.

Ed ecco il momento in cui Taxi Advisor ha incominciato a prendere vita. In effetti, prima di Taxi Advisor non esistevano app o piattaforme che consentissero di raccogliere i feedback degli utenti che utilizzano taxi e NCC.

Taxi Advisor ha quindi l’obiettivo, proprio come il famoso portale TripAdvisor per ristoranti e hotel, di raccogliere i feedback dei viaggiatori che usufruiscono di un servizio taxi, offrendo loro la possibilità di segnalare i professionisti affidabili ed eventuali disagi o taxi abusivi.

Così, tutti gli utenti di Taxi Advisor possono viaggiare con tranquillità e senza sorprese.

Come funziona Taxi Advisor

L’utente scarica l’applicazione sul proprio sistema IOS di iPhone o su Android di Google. Fatto questo, apre l’applicazione, si registra e a quel punto può inserire un riferimento per cercare un Taxi o un NCC, come una targa o un numero di licenza.

Entra quindi nella scheda associata a quella singola unità, tassista, autista o anche le società di noleggio pullman. L’utente può rilasciare la propria recensione, consultando anche quelle degli altri. All’interno di ogni profilo trova una bacheca, dove il tassista o il noleggiatore può inserire informazioni aggiuntive, per farsi anche lui pubblicità, così come chi noleggia i pullman.

E’ chiaro che Taxi Advisor non sarà un’applicazione in grado di fare concorrenza ai tassisti o a Uber, in quanto non si tratta di un sistema per prenotare una corsa, ma solo di una applicazione per recensire e segnalare i taxi e gli NCC.

Il lancio di Taxi Advisor

Il lancio di Taxi Advisor è previsto per dicembre e si diffonderà presumibilmente, almeno all’inizio, a Roma e Milano, dove è stata fatta un’importante campagna pubblicitaria. L’applicazione, tuttavia, potrà essere utilizzata non soltanto in Italia, ma anche all’estero, poiché sarà progettata sia in italiano, che in inglese.

I vantaggi dell’App di recensione Taxi Advisor

Taxi Advisor migliorerà la mobilità nelle città, in un momento storico in cui la riduzione dei veicoli privati circolanti potrebbe aiutare a ridurre i livelli di smog. Tuttavia, l’app funzionerà anche a vantaggio degli stessi tassisti, in quanto consentirà anche a loro, oltre che ai noleggiatori, di segnalare chi lavora senza regolare licenza. Semplicemente, quando il tassista fermo al parcheggio nota qualcuno che scarica delle persone, ed è chiaramente un tassista abusivo, perché magari è già noto e non è la prima volta che lo fa, con l’applicazione può fare foto, scrivere la targa e segnalarla agli amministratori di Taxi Advisor.

In questo caso gli amministratori eseguono dei controlli e, se confermano la segnalazione, a tutti gli Utenti sarà visibile, quando cercheranno la targa, che quella è una vettura non autorizzata a svolgere il servizio taxi o NCC.

Tutte le segnalazioni sono raccolte e controllate dagli amministratori di Taxi Advisor per evitare che gli Utenti possano utilizzare impropriamente le funzioni dell’app. Questa possibilità è vantaggiosa non solo per i tassisti, ma anche per i turisti che, ignari, potrebbero rivolgersi ad operatori senza regolare licenza. Grazie all’applicazione, potranno così verificare infatti se si stanno affidando a un professionista serio e con licenza.

Taxi Advisor viene pubblicizzata nelle grandi città italiane e online e sta per essere lanciata. Gli ideatori stanno cercando di promuoverla al massimo, rendendola al contempo compatibile per il maggior numero di dispositivi. Si tratta della prima applicazione relativa alla mobilità lanciata da G-Network Italia, di cui Gianluca Poggi è dirigente e proprietario, oltre che ideatore.

G-Network Italia lavora su molteplici progetti, tutte idee innovative e all’avanguardia, per migliorare, in molti modi, la vita delle persone.

La determinazione di Gianluca Poggi e la preparazione del suo team di esperti programmatori, operatori per l’assistenza clienti, addetti stampa, copywriter e collaboratori fanno di G-Network Italia una realtà utile per tutti, innovativa e di indispensabile supporto per le aziende.

La vision e la mission di G-Network Italia consistono nel semplificare la vita delle persone. La Società punta a creare tecnologie che consentano alle persone di vivere in maniera più semplice e di soddisfare ogni loro bisogno in modo efficiente ed efficace. E, come Taxi Advisor, molte altre applicazioni sono in fase di sviluppo da parte della Società. Ci sarà un’applicazione in particolare che consentirà di migliorare la vita delle persone che hanno bisogno di pareri, di persone che possono guidarle verso le scelte della propria vita. La Società si è ispirata a un servizio di questo tipo già presente in un altro Stato, non in Italia, e vuole riproporlo al mercato italiano. G-Network ha già effettuato un primo test al riguardo, ed è andato molto bene”.

Non ci resta allora che attendere il lancio di Taxi Advisor per vivere meglio le nostre città grazie ad una mobilità più sicura ed affidabile, ed i nuovi lanci di Gianluca Poggi per migliorare ancora la qualità della nostra vita a 360°.

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

LO SVILUPPO DELLA CREATIVITA’ ATTRAVERSO IL GIOCO

Cultura

LAVORI DI….”MONTAGNA”

Ecosostenibilità

LE RADICI ANTICHE DELLA VIOLENZA SULLE DONNE

Attualità

20 NOVEMBRE: GIORNATA MONDIALE DEI DIRITTI PER L’INFANZIA

Cultura

MONDIALI DI CALCIO IN QATAR AL VIA

Sport

ABBANDONO SCOLASTICO E COMPORTAMENTI A RISCHIO

Scuola

ADOLESCENZA E LIMITI: POTERE TUTTO E’ POTERE NIENTE

Millennial

DIGITALE TERRESTRE: NOVITA’ A FINE ANNO

Attualità

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter