Connect with us

Sport

Pilates: cos’è, i benefici e come ci si allena

Il Pilates è un metodo di allenamento molto apprezzato e diffuso nelle palestre e nei centri fitness. Capiamo le ragioni di questo successo ed i benefici che derivano dalla pratica del pilates.

Il pilates è un metodo di allenamento che fu ideato da Joseph Pilates all’inizio del XX secolo e che venne poi sviluppato e perfezionato nel tempo, sino ad arrivare al successo ed alla diffusione dei giorni nostri. Il pilates, che viene attualmente praticato, rimane fedele ai principi definiti da  Joseph Pilates, a cominciare dall’attenzione concentrata sulla stabilità del centro del corpo, l’allineamento e la postura corretta, la respirazione e la concentrazione nell’esecuzione degli esercizi.

I principi fondamentali del Pilates

Elemento fondamentale del pilates è il baricentro o core: gli esercizi di pilates si basano sulla stabilizzazione del cosiddetto centro, vale a dire dei muscoli addominali e della schiena. Il principio è che, quando i muscoli della schiena e gli addominali sono forti e flessibili, diventa più semplice mantenere la postura corretta, aiutando a correggere lo squilibrio (allineamento posturale).

Sono inoltre essenziali nel pilates la concentrazione e la precisione nell’esecuzione di ogni esercizio, concentrandosi appunto sui dettagli del movimento. Una volta raggiunta la precisione nell’esecuzione, gli esercizi potranno fluire uno dopo l’altro, realizzando un flusso continuo, che va ad alimentare forza e resistenza.

Altro principio fondamentale del pilates, strettamente collegato ai precedenti, è la respirazione. Il metodo pilates si basa infatti sulla coordinazione fra respirazione e movimento

(da freepik.com)

Pilates: come ci si allena, gli attrezzi

Il pilates può essere praticato in due modi: con l’impiego di macchine, che accompagnano il movimento, o a corpo libero, anche detto matwork, impiegando un semplice tappetino. Spesso il pilates a corpo libero viene integrato con l’utilizzo di semplici attrezzi come il ring, un cerchio di resistenza con due maniglie, la palla, che serve ad intensificare i benefici delle posture classiche, esercitando l’equilibrio e le bande elastiche, per gli esercizi di allungamento.

Il pilates a corpo libero presenta il vantaggio di poter essere praticato anche a casa ma, in questo caso, è necessario disporre già di una buona conoscenza della disciplina, per potere eseguire gli esercizi correttamente in autonomia.   

(da: freepik.com)

I benefici del Pilates

La combinazione di tutti questi elementi rende il pilates un metodo di allenamento efficace per sviluppare forza e flessibilità, migliorando l’equilibrio, la fluidità e la precisione dei movimenti. Il pilates rinforza e tonifica i muscoli, senza aumentare la massa muscolare. Inoltre, rinforzando la fascia dei muscoli della schiena e addominali favorisce una postura corretta. Il che lo rende particolarmente indicato per chi conduce una vita sedentaria. L’attenzione alla respirazione ed alla concentrazionecaratterizzano il pilates come una disciplina che, nel recuperare il rapporto fra mente e corpo, produce benefici non solo a livello fisico ma anche psicologico, con un effetto anti-stess

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

IL SONNO E I CONSIGLI PER DORMIRE MEGLIO

Medicina

ROBOIT, IL PRIMO POLO NAZIONALE PER IL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO DELLA ROBOTICA SORGERÀ A GENOVA

Millennial

DON’T LOOK UP: LA REAZIONE PSICOLOGICA DI FRONTE ALL’EMERGENZA

Cultura

DAL 14 GENNAIO 2022 STOP ALLA PLASTICA MONOUSO

Ecosostenibilità

COVID, CINQUE REGIONI A RISCHIO PASSAGGIO IN ZONA ARANCIONE: IPOTESI DAD NELLE SCUOLE

Scuola

SOLITUDINE E CREATIVITA’: ANCHE LA MENTE HA BISOGNO DI SILENZIO!

Attualità

DRAGHI: “LA SCUOLA VA PROTETTA, LA DAD CREA DISEGUAGLIANZE”

Politica

I CIRCUITI DEL TEMPO DI DI SCIPIO E UNA RIVOLUZIONE MUSICALE MAI CONCLUSA

Musica

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter