Connect with us

Scuola

SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO: IL RITORNO DEGLI SCRITTI ALLA MATURITA’

Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ha firmato l’ordinanza che rende nota la data di inizio dell’esame di Stato per gli studenti della scuola secondaria di secondo grado: si inizierà il 22 giugno alle ore 8:30 con la prima prova scritta di italiano.
di Silvana Fossati

Covid permettendo si tornerà quindi alla modalità precedente, con due scritti, uno di italiano comune a tutti gli indirizzi ed uno specifico per ognuno di essi. Le tracce, per entrambe le prove, saranno predisposte da un’apposita commissione  ministeriale nel tentativo di calibrare accurati strumenti di misurazione delle conoscenze, delle capacità e delle competenze dei candidati.

L’esame di stato del 2019/2020 e del 2020/2021 è consistito, invece in una sola prova orale che muoveva dalla discussione di un elaborato prodotto dal candidato e sulla sua progettazione di un percorso multidisciplinare a partire da materiali sottoposti dalla Commissione esaminatrice.

Tale soluzione era stata pensata lo scorso anno in una situazione di emergenza sanitaria e presentata proprio come la risposta urgente e temporanea ad una circostanza imprevista ed imprevedibile. Urgente, appunto, e temporanea, come tutto ciò che viene predisposto in fretta per tamponare una falla, in attesa di tempi migliori con soluzioni più meditate ed efficaci.

Attualmente i tempi della prossima maturità sono ancora molto lontani e, pur auspicando lo scritto in presenza, tutti ci auguriamo che le prossime prove d’esame siano strutturate in funzione della reale azione didattica che i consigli di classe riusciranno a svolgere e questo dato, al momento nessuno può prevederlo.

Le festività nazionali

La sopracitata ordinanza riporta anche il seguente calendario delle festività relativo all’anno scolastico 2021/2022:

tutte le domeniche;

il 1° novembre, festa di tutti i Santi;

l’8 dicembre, Immacolata Concezione;

il 25 dicembre, Natale;

Il 26 dicembre;

il 1° gennaio, Capodanno;

il 6 gennaio, Epifania;

il giorno di lunedì dopo Pasqua;

il 25 aprile, anniversario della Liberazione;

il 1à  maggio, festa del lavoro;

il 2 giugno, festa nazionale della Repubblica;

la festa del Santo Patrono.

Le date di inizio lezioni in ogni Regione

Le Regioni intanto hanno diffuso l’inizio delle attività didattiche per le scuole di ogni ordine e grado:

Alto Adige: 6 settembre

Abruzzo :13 settembre

Basilicata 13 settembre

Calabria 20 settembre

Campania 15 settembre

Emilia Romagna 13 settembre

Friuli Venezia Giulia 16 settembre

Lazio 13 settembre

Lombardia 13 settembre

Liguria 15 settembre

Marche 15 settembre

Molise 15 settembre

Piemonte 13 settembre

Puglia 20 settembre

Sardegna 14 settembre

Sicilia 16 settembre

Toscana 15 settembre

Trentino 13 settembre

Umbria 13 settembre

Valle d’Aosta 13 settembre

Veneto 13 settembre

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

CATER GARDNER E LE INTELLIGENZE MULTIPLE

Cultura

ESTATE IN CROAZIA

Viaggi

DIVAGAZIONI DANTESCHE DI UN PROF A INIZIO D’ANNO

Cultura

LIBRI: L’EDITORIA CAMBIA, ORA LE OPERE SI PROMUOVONO E VENDONO ONLINE

Libri

IL BILANCIO DELLA 78ESIMA MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA

Cinema

IL VENTENNALE DELL’11 SETTEMBRE E LA STRAORDINARIA RISPOSTA DEL BENE

Cronaca

LA SOSTENIBILITÀ ARRIVA A CIBUS 2021: TRA CIBO E PACKAGING

Food & wine

PANGEA ONLUS E LA BATTAGLIA PER LE DONNE

Terzo settore

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter