Connect with us

Scuola

UNIVERSITÀ: VIA LIBERA ALLA DOPPIA ISCRIZIONE A DUE CORSI DI LAUREA

Il Senato ha dato il via libera definitivo alla proposta di legge che sancisce l’abrogazione del divieto di iscrizione contemporanea a due corsi di laurea.

foto unipegaso

Iscriversi a due corsi di laurea contemporaneamente, in modo da non dover rinunciare ad un talento o a una passione: è di nuovo possibile, grazie all’abolizione del divieto, introdotto nel 1933.
L’aula del Senato ha approvato, in via definitiva, il disegno di legge che introduce la possibilità di iscrizione contemporanea a due diversi corsi di laurea.

La legge consentirà di iscriversi contemporaneamente a due diversi corsi di laurea, di laurea magistrale o di master, anche presso più università, scuole o istituti superiori a ordinamento speciale. Rientrano anche i corsi di diploma accademico, di primo o di secondo livello, presso le istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica. Unico limite: sarà vietata l’iscrizione contemporanea a due corsi di laurea appartenenti alla stessa classe e ai corsi di specializzazione medica. Sarà, inoltre, consentita la doppia iscrizione anche per corsi a numero programmato a livello nazionale.

“Un grande risultato che consente al nostro Paese di fare un passo in avanti nella formazione universitaria, in linea con il contesto internazionale.  Come ministero stiamo già lavorando per fornire quanto prima indicazioni agli atenei per consentire una prima applicazione della legge”, dichiara la Ministra dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa.

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

SUONI E COLORI DI CÓRDOBA

Viaggi

ADOZIONI IN ITALIA: I BAMBINI DIFFICILMENTE COLLOCABILI

Terzo settore

STEFANIA: INNO ALLA PACE

Musica

EUROVISION: VINCONO GLI UCRAINI DELLA KALUSH ORCHESTRA

Musica

AGGIORNAMENTO DELLE GRADUATORIE PROVINCIALI SUPPLENZE

Scuola

FRANK ZAPPA CONTRO TUTTI

Musica

IL BUONUMORE FAVORISCE UNA BUONA SALUTE

Medicina

È PIÙ FACILE SPEZZARE UN ATOMO CHE UN PREGIUDIZIO (Albert Einstein): la gerarchia di genere

Terzo settore

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter