Connect with us

Scuola

Didattica a distanza nelle scuole per superare l’emergenza Coronavirus

Come assicurare la continuità scolastica degli apprendimenti utilizzando la rete in lezioni di gruppo con il docente collegato on line.

Con la chiusura temporanea delle scuole inizia il conto alla rovescia. Vincere la battaglia contro il Coronavirus, l’emergenza planetaria che in questi giorni sta mandando in fibrillazione la serenità di tanta gente e restituire la regolarità delle lezioni nelle scuole d’ Italia. Tanti studenti vivono l’incertezza del momento riguardo la continuità degli apprendimenti, le verifiche in itinere, la preparazione ai prossimi esami di maturità. “C’è la faremo recuperare le insufficienze? – dice Valentina Campisi studentessa del Regina Margherita di Palermo.”Dopo la comunicazione sulla chiusura di tutte le scuole del territorio fino al 15 marzo a causa dell’aumento del contagio, le scuole si stanno attivando per trovare soluzioni didattiche al periodo di sosta forzata. In alcune scuole chiuse da alcune settimane i docenti si sono attrezzati con il registro elettronico, che consente di condividere con gli studenti a casa compiti scolastici.

Altre scuole, grazie alle tecnologie digitali, hanno aperto piattaforme interattive per mettere in campo la didattica a distanza, utilizzando la rete e collegando online gli studenti con lezioni di gruppo con il docente collegato. Una soluzione non semplice mancando ad oggi una sperimentazione già collaudata che deve essere concordata tra preside e collegio docenti e che può costituire un supporto di fondamentale importanza per superare l’emergenza e dare continuità alle attività scolastiche. “Nella nostra scuola – spiega la dirigente dell’Ic Mantova 2, Antonella Daoglio – dopo avere consultato il collegio docenti vogliamo predisporre forme di didattica a distanza e sfruttare i tablet, le tecnologie e le app a nostra disposizione”. Soluzioni che incontrano anche qualche perplessità da parte di chi deve concretamente operare. “Bisogna intervenire con prudenza e attenzione – dice Antonio Iaconianni dirigente del Liceo Classico Telesio di Cosenza – per gestire con serenità il momento. Nella nostra scuola stiamo attivando una sperimentazione in tema di smart working e abbiamo messo in cantiere una costituenda Rete con diverse scuole d’Italia per un percorso condiviso.”

(da: pixabay.com)

Il Ministero PI da qualche giorno ha attivato una pagina web a disposizione delle scuole dedicata alla Didattica a distanza e procedure e collaborazioni in rete per mettere a disposizione materiale digitale. “Nei territori in cui le lezioni sono state sospese per l’emergenza sanitaria – dice Lucia Azzolina Ministro della PI – molte scuole hanno cominciato ad attivarsi su base volontaria. Per le altre abbiamo aperto una pagina web dove le scuole possono accedere a strumenti di cooperazione e scambio di buone pratiche con istituti scolastici che hanno esperienze avanzate di didattica digitale, webinar di formazione, contenuti multimediali per lo studio, piattaforme certificate per la didattica a distanza in modo del tutto gratuito e su base volontaria”. La pagina web è strutturata in sezioni. La prima contiene materiali e link. Oltre cento istituti delle “Avanguardie Educative”, il Movimento guidato da Indire che supporta l’innovazione didattica, hanno già dato disponibilità a fare da tutor e a gemellarsi con gli istituti che intendono fare didattica online. Nella seconda sezione viene offerto l’accesso gratuito a piattaforme certificate di didattica online messe a disposizione da partner in collaborazione con il Ministero. Altre realtà stanno aderendo attraverso le due call aperte dal MI per raccogliere offerte di supporto. “La scuola italiana – dice ancora il Ministro Azzolina – sta dimostrando grande capacità di reazione facendo Rete. Da questa fase di emergenza dobbiamo lanciare un ponte verso la fase successiva e convogliare energie e spirito di condivisione per l’innovazione didattica”.

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

Intervista al Colonnello dei carabinieri Luciano Calabrò

Attualità

Bellezza: tra cura del corpo e torture

Medicina

Ennio Morricone; il grande spettacolo della musica nella vita

Cultura

I cammini più belli d’Italia

Viaggi

Dimmi cosa fai e ti dirò… che emicrania hai

Medicina

Intervista al Vescovo di Pavia: S.E.R. Monsignor Corrado Sanguineti

Cultura

Trekking: consigli ed itinerari per camminare nella natura

Fitness

Linee guida per la riapertura delle scuole

Scuola

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter