Connect with us

Viaggi

Siviglia e il fascino della tradizione

Le note ritmiche del flamenco e la bellezza della geometria moresca rendono Siviglia una città indimenticabile.

Siviglia

Sensuale e tradizionale, Siviglia è caratterizzata da un fascino particolare che la rende una delle città più note e visitate della Spagna. Siviglia è sinonimo di flamenco, tapas, corrida, festa, tutto ciò che esprime l’essenza dell’Andalusia. Attraversata dolcemente dal fiume Guadalquivir, attualmente unico porto fluviale della Spagna, offre attrazioni uniche da cui emerge il particolarissimo mix di architettura araba, influenze gitane e tradizioni tipicamente andaluse. 

I monumenti 

Per immergersi nella cultura andalusa, la scoperta di Siviglia non può che cominciare dalla Catedral de Santa María, tempio gotico più grande del mondo in cui palesemente si rispecchia la costante convivenza della tradizione araba e spagnola, in particolare nel cortile degli aranci e nella torre della Giralda. Poco distante dalla cattedrale, sorge l’Alcázar, altra meraviglia del mondo arabo. Grande esempio dell’architettura mudéjar con saloni, patii e giardini che creano un’affascinante combinazione di colori. Caratteristica di questi edifici è inoltre l’unione di stili e delle decorazioni, che vanno dall’islamico al neoclassico. Altra attrazione erede del mondo arabo è la Torre del Oro, costruita dai Mori sulle sponde del Guadalquivir, oggi ospita al suo interno il Museo Navale della città. 

Il meraviglioso Parque de María Luisa oltre alle diverse specie di piante provenienti da ogni parte del mondo, ospita la maestosa Plaza de España decorata con mattoni, ceramiche e marmi colorati. Splendido modello di architettuira locale in cui prevalgono elementi di Art Déco e di stile Neo-Mudèjar. Last but not least, il Metropol Parasol, una struttura in legno chiaro situata nel vecchio quartiere ebraico di Siviglia. Conosciuto anche come Las Setas perché ricordano dei funghi giganti collegati fra loro. Questa forma è in realtà ispirata alle volte della cattedrale di Siviglia e agli alberi di ficus della Plaza de Cristo de Burgos, altre linee invece ricordano il Museo Guggenheim di Bilbao.

Le tradizioni

La primavera a Siviglia è sinonimo di festa, danza e allegria. Un momento di rinascita e d’unione con la terra andalusa, ricca di tradizione e folclore. La stagione dà infatti inizio alla Fiestas de Primaveras de Sevilla che si apre con il religioso evento della Settimana Santa e quello folcloristico della Feria de Abril.Colore, musica e passione accompagnano questo evento tanto sentito dalla popolazione sivigliana che, orgogliosa, rivive momenti tipici della Siviglia ottocentesca e rende omaggio alla cultura popolare andalusa. Durante la Feria de Abril la naturale bellezza degli abitanti della città è arricchita dai tradizionali vestiti flamenco o gitani per le donne, e da indumenti campestri per gli uomini. Parte integrante della Feria è anche la corrida che si celebra giornalmente nella Plaza de Toros de la Maestranza. Uno spettacolo imperdibile scandito dalle melanconiche note del martinete e dalle sensuali danze del fandango. La Feria de Abril incarna l’essenza e il sapore del sud della Spagna, mix di tradizione araba e gitana che non smette d’incantare chiunque abbia l’ardore di parteciparvi. Il periodo primaverile è indubbiamente il momento migliore per visitare Siviglia, in cui respirare un’aria di cordialità e amicizia, tra bicchieri di manzanilla e tapas e scoprire la cultura andalusa che si rivela con tutto il suo splendore. 

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Post di tendenza

IL SONNO E I CONSIGLI PER DORMIRE MEGLIO

Medicina

ROBOIT, IL PRIMO POLO NAZIONALE PER IL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO DELLA ROBOTICA SORGERÀ A GENOVA

Millennial

DON’T LOOK UP: LA REAZIONE PSICOLOGICA DI FRONTE ALL’EMERGENZA

Cultura

DAL 14 GENNAIO 2022 STOP ALLA PLASTICA MONOUSO

Ecosostenibilità

COVID, CINQUE REGIONI A RISCHIO PASSAGGIO IN ZONA ARANCIONE: IPOTESI DAD NELLE SCUOLE

Scuola

SOLITUDINE E CREATIVITA’: ANCHE LA MENTE HA BISOGNO DI SILENZIO!

Attualità

DRAGHI: “LA SCUOLA VA PROTETTA, LA DAD CREA DISEGUAGLIANZE”

Politica

I CIRCUITI DEL TEMPO DI DI SCIPIO E UNA RIVOLUZIONE MUSICALE MAI CONCLUSA

Musica

Articoli recenti

Facebook

Connect
Newsletter